Regolamento

Il presente regolamento disciplina l’attività, l’accesso e l’utilizzo delle risorse del Centro Documentazione  Studi  Formazione Eraldo Berti

Art.1

Il  Centro nasce nel 2012 come espressione dell’Associazione Conca  d’Oro ONLUS  al fine di dare continuità all’opera del prof. Eraldo Berti  perché diventi un “ luogo che si prenda cura della qualità del lavoro in ambito sociale e terapeutico”. Il Centro potrà anche essere un luogo d’incontro e di confronto che dà spazio al pensiero sul “fare”  degli operatori delle professioni d’aiuto promuovendo la pubblicazione di saggi, testi e documenti, organizzando manifestazioni, convegni, incontri, seminari di studio e corsi.
Presso il Centro sono disponibili le seguenti risorse: biblioteca; mediateca (audiovisivi e Cd rom); banche dati; sala riunioni; sala attrezzata per incontri. Vengono offerti i seguenti servizi: consultazione dei documenti (libri, riviste); prestito dei volumi della biblioteca.
In particolare saranno a disposizione testi, scritti e documenti riguardanti:

  • l’osservazione e la microanalisi : per riaffermare l’importanza del “ saper guardare e ascoltare” come mezzo fondamentale per la costruzione della conoscenza;
  • l’azione e l’interazione;
  • la formazione degli operatori che lavorano nelle fattorie sociali.

Art.2

A chi usufruisce del Centro è richiesto di porsi con attitudine attiva e rispettosa nei confronti di persone, spazi e cose, del lavoro altrui, di se stessi, degli spazi, degli strumenti utilizzati, degli orari.

Lo spazio utilizzato dal Centro  non è ad uso esclusivo, ma è condiviso con altre Associazioni,  pertanto è necessario verificare sempre gli orari di utilizzo. Inoltre, per un miglior uso degli spazi e sempre nel rispetto di chi userà lo spazio successivamente, a conclusione dell’attività è richiesto di lasciare  in ordine.

Per diventare soci del Centro studi e accedere alle attività o per poter usufruire di qualsiasi altra iniziativa, è necessario essere iscritti all’associazione Conca d’Oro ONLUS, consegnare due fototessere, compilare il modulo di richiesta. Possono essere attivati eventi straordinari aperti ai non iscritti.

I soci ricevono copia del presente regolamento al quale devono attenersi e prendono visione dello statuto dell’associazione. Diventando soci ci si impegna a rispettare il regolamento e ad operare secondo le finalità descritte nello statuto dell’associazione.

Ai soci è richiesto inoltre un contributo di 10,00 euro che da diritto alla copertura assicurativa (responsabilità civile) nel periodo di permanenza nei locali dell’associazione.

Responsabilità

Né l’Associazione Conca d’Oro ONLUS né il Centro non sono in alcun modo responsabili per eventuali danni subiti dai soci, escluso da quanto coperto dall’assicurazione, o ai materiali di loro proprietà durante la permanenza nella sede dell’associazione.

Per quanto riguarda eventuali danni arrecati dai soci a persone o cose, si rimanda all’applicazione del codice civile.

Comunicazioni

Per comunicazioni di carattere amministrativo, per informazioni sulle attività didattiche e le iscrizioni alle attività proposte, è necessario rivolgersi in segreteria o all’indirizzo: info@eraldoberti.it

E’ possibile effettuare fotocopie presso il Centro contribuendo alle nude spese.

Il prestito dei libri della biblioteca del Centro avviene con le seguenti modalità: richiesta del volume ad un addetto nell’orario di apertura del Centro, firma dell’apposito registro ove si indicheranno dati personali e catalogazione del volume. E’ possibile prendere in prestito un solo volume per volta, per un periodo massimo di 15 giorni.

Art.3

Il consiglio di amministrazione dell’Associazione Conca d’Oro ONLUS nomina:

  • un responsabile che potrà essere scelto anche fra persone non appartenenti all’Associazione stessa. Il responsabile avrà il compito di: predisporre  il programma annuale e curarne l’attuazione; vigilare sulla corretta attuazione del regolamento; la nomina sarà annuale rinnovabile; al responsabile saranno riconosciute solo spese di missione precedentemente concordate con il Consiglio di amministrazione.
  • Un congruo numero di consiglieri che collaborino con il responsabile nella gestione ordinaria e straodinaria del Centro.

Art.4

Il Centro si avvale delle risorse economiche messe a disposizione secondo necessità dal consiglio di amministrazione ma potrà avvalersi anche di donazioni provenienti da istituzioni pubbliche o private oltre che da privati cittadini.